Gara - ID 434

Stato: Proposta di aggiudicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Ipab di Vicenza
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura aperta per l’affidamento del servizio di pulizia presso l’IPAB di Vicenza del rispetto di quanto definito nei criteri ambientali minimi – CIG 86287963B8.
CIG86287963B8
CUP
Totale appalto€ 1.407.000,00
Data pubblicazione 19/02/2021 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 18 Marzo 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 24 Marzo 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 24 Marzo 2021 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 9091 - Servizi di pulizia
DescrizioneProcedura aperta per l’affidamento del servizio di pulizia presso l’IPAB di Vicenza del rispetto di quanto definito nei criteri ambientali minimi – CIG 86287963B8.
Struttura proponente Settore Economico - Finanziario – Patrimonio dell’IPAB di Vicenza
Responsabile del servizio M. Berto Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m Disciplinare di gara prot. 04087 - 307.75 kB
19/02/2021
File zip Modulistica per la partecipazione alla gara - 84.87 kB
19/02/2021
File pdf Capitolato Speciale d'Appalto completo di tutti gli allegati - 10.59 MB
19/02/2021
File zip Files in formato .DWG delle tavole degli edifici oggetto dei servizi - 6.25 MB
24/02/2021
File pdf Elenco del personale attualmente in servizio fornito dall'appaltatore - 189.77 kB
01/03/2021
File p7m Avviso prot. 04942 - 55.94 kB
02/03/2021
File pdf Bando di gara pubblicato sulla gazzetta della Comunità Europea - 107.31 kB
03/03/2021
File pdf Verbale di gara telematica n. 1: ammissione dei primi 24 concorrenti - 100.12 kB
24/03/2021
File pdf Verbale di gara telematica n. 2: ammissione di tutti i concorrenti - 52.88 kB
26/03/2021
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 267.35 kB
15/04/2021
File pdf Verbale di gara telematica n. 3: valutazione delle offerte tecniche - 583.05 kB
05/05/2021
File pdf Verbale di gara telematica n. 4: proposta di aggiudicazione dell'appalto - 89.77 kB
05/05/2021

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 203 - 15/04/2021
Nome Ruolo CV
Berto Massimiliano Presidente
Zanin Giorgio Componente
Prevedello Giorgio Andrea Componente

Avvisi di gara

05/05/2021Intervenuta proposta di aggiudicazione dell'appalto
Si comunica che da questo momento è disponibile, tra gli allegati, il verbale di gara telematica n. 4, che assume valenza sia di provvedimento che determina le ammissioni/esclusioni dalla procedura aperta in oggetto in esito alla verifica di regolarità ...
05/05/2021Ripresa operazioni di gara per apertura buste virtuali contenenti le offerte economiche
Si rende noto che da questo momento è disponibile il verbale di gara telematica n. 3 relativo ai lavori di valutazione delle offerte tecniche da parte della commissione giudicatrice. Si comunica, pertanto, che, oggi, mercoledì 05 maggio 2021, alle or...
26/03/2021SECONDO AVVISO RELATIVO ALLE AMMISSIONI DEI CONCORRENTI AI SENSI DELL'ART. 76 COMMA 2 BIS DEL D.LGS 50/2016
Si informa che, tra gli "allegati", è disponibile, unitamente agli altri documenti di gara, il verbale di gara telematica n. 2 che assume valenza di provvedimento di ammissione dei concorrenti alla fase successiva della gara, in esito al sub procediment...
24/03/2021AVVISO RELATIVO ALLE AMMISSIONI DEI CONCORRENTI AI SENSI DELL'ART. 76 COMMA 2 BIS DEL D.LGS 50/2016
Si informa che, tra gli "allegati", è disponibile, unitamente agli altri documenti di gara, il verbale di gara telematica n. 1 che assume valenza di provvedimento di ammissione dei primi 24 concorrenti alla fase successiva della gara. Ai sensi dell'art....
16/03/2021Precisazione sulla formula per il calcolo del punteggio al Sub Elemento di Valutazione A1 Monte ore annuo
Si precisa, con riferimento al metodo per l’attribuzione del punteggio al Sub Elemento A1, che la formula corretta è la seguente: Elemento A) – SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL SERVIZIO fattore ponderale 30,000 Sub Elemento A1) – MONTE ORE ANNUO fattor...
02/03/2021Organizzazione di due visite di sopralluogo delle aree esterne degli edifici interessati dall'appalto.
Fermo restando che le strutture interessate dall’appalto sono inaccessibili, causa il perdurare della pandemia da Covid-19, si rende noto che l’IPAB di VICENZA consentirà, senza che ciò si conformi come obbligo per la partecipazione alla gara, agli ...
01/03/2021Ulteriore avviso di precisazione sugli scatti di anzianità del personale che attualmente esegue il servizio.
L’operatore economico “uscente” ha comunicato letteralmente che “tutte le maestranze vedono applicato il Ccnl Multiservizi e non hanno scatti di anzianità”. Con la pubblicazione di tale precisazione si ritiene che tutte le informazioni fornit...
01/03/2021Pubblicazione dell'elenco del personale attualmente in servizio fornito dall'appaltatore
Si cominica che da questo momento è disponibile, tra gli allegati, l’elenco del personale attualmente impiegato per l’esecuzione del servizio, così come fornito dall’appaltore (Pulitori ed Affini SpA di Brescia). Al medesimo operatore economico...

Chiarimenti

  1. 23/02/2021 10:52 - Buongiorno,
    chiediamo se è previsto il sopralluogo.
    Cordiali saluti


    Evidentemente il bando non è stato letto con attenzione.
    Causa pandemia i locali sono inacessibili.
    M. Berto
    23/02/2021 13:28
  2. 23/02/2021 12:31 - Buongiorno, si chiede conferma se nel portale è stata inserita tutta la documentazione di gara.
    Nel disciplinare (pag. 2) si parla di planimetrie e foto  non presenti.
    Grazie.
    Saluti.


    Si conferma che il “CAPITOLATO” è completo di tutti gli allegati.
    M. Berto
    23/02/2021 13:29
  3. 24/02/2021 10:39 - Buongiorno,
    vista laa impossibilità di accedere per i sopralluoghi, vi chiediamo se è possibile avere la scorporazione degli spazi, ovvero quanti mq di corridoi , stanze , bagni, soggiorni sono presenti in ogni piano di ogni casa di riposo.
    In alternativa i pdf formato A3 con i mq di ogni sapzio per poter calcolare le tempistische in modo corretto.
    In attesa di un riscontro porgiamo cordiali saluti


    Al fine di consentire agli operatori economici di calcorare gli spazi e le aree oggetto dell’appalto, si comunica che da questo momento, tra gli allegati, sono disponibili i file in formato .dwg delle piante degli edifici.
    Distinti saluti
    M. Berto
    24/02/2021 18:04
  4. 25/02/2021 11:34 - Si chiede di confermare che una referenza bacaria riportante la dicitura “gode di buona considerazione ed è in grado di assolvere puntualmente gli impegni assunti” possa essere considerata idonea a dimostrare il requisito di cui al punto B 2 del disciplinare di gara

    Si ritiene che la dicitura possa ritenersi valida per la partecipazione alla gara
    Distinti saluti
    M. Berto
    25/02/2021 11:38
  5. 01/03/2021 11:59 - Buongiorno,
    in riferimento alla sez. 1, lettera D del Disciplinare, ove è esplicitata la non disponibilità dell’effettuazione dei sopralluoghi causa covid, si chiede se fosse possibile visitare unicamente le aree esterne di gara.
    Cordiali saluti


    Dovete contattare direttamente l’IPAB ai recapiti indicati a pagina 25:
    IPAB DI VICENZA
    Ufficio economato:                                        Tel: 0444.218862
    E mail: economato@ipab.vicenza.it        Pec: economato@pec.ipab.vicenza.it
    M. Berto
    01/03/2021 12:04
  6. 01/03/2021 11:08 - Buongiorno,
    con la presente, in merito ai requisiti di capacità tecnica e professionale, siamo a chiedere conferma che per servizio analogo si intendono servizi di pulizia di Edifici in generale. Per quanto riguarda gli altri servizi previsti da Capitolato, pertanto, non è necessaria la dimostrazione di aver realizzato servizi  analoghi agli stessi (cura del verde, raccolta e conferimento rifiuti civili e sanitari, interventi di prevenzione e controllo della contaminazione da legionella, ecc.) e che questi ultimi si possano subappaltare nella misura massima prevista dalla legge.
    Distinti saluti


    In merito ai requisiti di capacità tecnica e professionale, si conferma che per servizio analogo si intendono servizi di pulizia di Edifici in generale.
    Essendo l’appalto codifica in un unico CPV tale requisito è sufficente per partecipare alla gara.
    Si conferma che il subappalto può avvenire nel limite del 40% del valore del contratto.
    Distinti saluti
    M. Berto
    01/03/2021 12:06
  7. 01/03/2021 16:59 - Buona sera,
    in merito all’orario settimanale svolto dal personale dell’Impresa attualmente gestrice del servizio, si richiede gentilmente se riguardi una frequenza 7/7, 6/7 o 5/7. In pratica, se il servizio venga effettuato tuti i giorni festivi inclusi e/o solo dal Lunedi al Venerdi o dal Lunedi al Sabato incluso – Domenica esclusa.
    Si ringrazia e si porgono distinti saluti.


    Si conferma che il servizio deve essere svolto 7 giorni su 7 festivi inclusi.
    Distinti saluti
    M. Berto
    02/03/2021 09:02
  8. 02/03/2021 12:09 - Buongiorno
    in merito al requisito B2) del disciplinare di gara...[Presentazione di idonee dichiarazioni da parte di almeno un istituto bancario o intermediario
    autorizzato ai sensi della Legge 1° settembre 1993 n. 385, dalle quali risulti specificamente
    che “il concorrente dispone di mezzi finanziari adeguati per assumere ed eseguire il servizio di
    cui al presente bando”;]… ai sensi dell'art. 86 comma 4 del D.Lgs 50/2016 è possibile sostituirlo con i bilanci chiusi ed approvati degli ultimi tre esercizi finanziari societari? 


    Si conferma che il possesso del requisito “B2) … Presentazione di idonee dichiarazioni da parte di almeno un istituto bancario ...” non può essere sostituito con nessun altro documento.
    Si rammenta che i bilancio degli ultimi tre esercizi finanziari sono già oggetto di un altro e diverso requisito.
    Distinti saluti
    M. Berto
    02/03/2021 12:58
  9. 02/03/2021 12:56 - Buongiorno, si inviano i seguenti chiarimenti:
    1- si richiede il numero o planimetrie dei mq di superfici da sfalciare (prati e aiuole) e metri lineari di siepi per singola residenza.
    2- si chiede se il programma di inserimento di personale svantaggiato – Sezione 2, pag.13 e pag. 20 del disciplinare debba intendersi elemento di valutazione del progetto o non sia un refuso di altra gara, visto che nel caso di specie si tratta di procedura aperta.
    3 –  vista l’impossibilità di effettuare un sopralluogo a causa dell’emergenza sanitaria in corso, si chiede se tutte le residenze abbiano un sito o punto di raccolta rifiuti dedicato.
    Grazie.
    Cordiali saluti.


    Nel confermare, come già detto, che il riferimento a “programma di inserimento di personale svantaggiato” è un evidente quanto involontario refuso di stampa di cui non temer conto.
    Si invita a prendere visione dell’avviso appena pubblicato https://fcc.tuttogare.it/gare/avvisi/dettaglio.php?cod=33726 e, conseguentemente, a recarsi sul luogo per visionare personalmente lo stato dei prati, delle aiuole, delle siepi e dei singoli punti di raccolta (uno per edificio).
    Distinti saluti
    M. Berto
     
    02/03/2021 13:14
  10. 25/02/2021 15:10 - Buongiorno, si inviano i seguenti chiarimenti:
    1- si chiede di ricevere l’elenco del personale perchè, sebbene citato come allegato al capitolato, non è stato trovato.
    2- si richiede il numero o planimetrie dei mq di superfici da sfalciare (prati e aiuole) e metri lineari di siepi per singola residenza.
    3- si chiede se il programma di inserimento di personale svantaggiato – Sezione 2, pag.13 e pag. 20 del disciplinare debba intendersi elemento di valutazione del progetto o non sia un refuso di altra gara, visto che nel caso di specie si tratta di procedura aperta.
    4 –  vista l’impossibilità di effettuare un sopralluogo a causa dell’emergenza sanitaria in corso, si chiede se tutte le residenze abbiano un sito o punto di raccolta rifiuti dedicato.
    Grazie.
    Cordiali saluti.


    Nel confermare, come già detto, che il riferimento a “programma di inserimento di personale svantaggiato” è un evidente quanto involontario refuso di stampa di cui non temer conto.
    Si invita a prendere visione dell’avviso appena pubblicato https://fcc.tuttogare.it/gare/avvisi/dettaglio.php?cod=33726 e, conseguentemente, a recarsi sul luogo per visionare personalmente lo stato dei prati, delle aiuole, delle siepi e dei singoli punti di raccolta (uno per edificio).
    In merito al personale abbiamo già abbondantemente risposto.
    Distinti saluti
    ​​​​​​​M. Berto
    02/03/2021 13:15
  11. 03/03/2021 15:37 -
    La scrivente Società Cooperativa Sociale, con la presente è a chiedere i seguenti chiarimenti in merito alla gara di cui all’oggetto:
     
    1. Si chiede di allegare il Bando di gara citato ma non presente nella documentazione di gara presente nella Piattaforma
     
    1. La presente per richiedere come è stata determinata la base d’asta? Potete indicare il monte ore considerato per determinare la base d’asta oppure il monte ore erogato dall’attuale gestore?
     
    1. In merito alla compilazione del DGUE:
    • tra la documentazione di gara è presente il file “DGUE Request”
    • la piattaforma prevede la compilazione del DGUE
    Quale tra le due opzioni indicate occorre compilare?
     
    1. Si richiede se in merito alle modalità di presentazione delle referenze bancarie sia ammissibile – ai fini del soddisfacimento del requisito – la scansione delle referenze bancarie firmate digitalmente dal Legale Rappresentante della Scrivente in quanto gli istituti di credito di cui la Scrivente è cliente possono produrre le referenze solo in formato cartaceo e non in formato digitale con firma digitale dell’emittente. Diversamente si chiede come debba agire la Scrivente per la produzione di tali documenti e il soddisfacimento del requisito citato.
     
    1. Inottemperanza alla legge 241/90 e s.m.i si chiede di conoscere quali siano gli attuali prezzi di gestione o in alternativa di avere copie delle precedenti delibere di aggiudicazione dell’attuale gestore del servizio
     
    1. In merito alla sezione 5 “Merito tecnico” di pag. 14 del Disciplinare, siamo a richiedere di confermare che i servizi indicati ai fini della partecipazione possano essere utilizzati per soddisfare il punto 5 citato, confermaste?
     
    1. In merito alla sezione 7 “Certificazioni possedute dal concorrente” di pag. 14 del Disciplinare, siamo a richiedere se nel caso di partecipazione in RTI le certificazioni possano essere possedute anche solo da un componente del RTI, esempio: AMBIENTE ISO 14001 mandataria + mandante, OHSAS 18001 solo mandataria, SA 8000 solo mandataria.
     
    1. In merito ai requisiti di partecipazione di cui alla lettera B5) di pag. 5 del Disciplinare siamo a richiedere di confermare che servizi di pulizia resi presso case di riposo, facenti parte per esempio di global service, possano essere considerati ai fini della dimostrazione dei requisiti indicando solo il fatturato relativo al servizio di pulizia, come da esempio: servizi di global service Fatturato per i soli servizi di pulizia pari a €xxxxxx
     
    1. La presente per richiedere l’importo delle eventuali spese contrattuali
     
    1. In merito alla richiesta del codice CVP all’interno del modulo istanza, siamo a richiedere di confermare che il codice non risulta obbligatorio, confermate?

    Ringraziando anticipatamente per la gentile attenzione che vorrete riservare ai nostri dubbi e rimanendo a disposizione per ulteriori chiarimenti, porgiamo cordiali saluti.
     


    Il Bando di gara pubblicato sulla GUCE non contiene alcun dato diverso da quelli indicati nel disciplinare di gara. Ad ogni buon conto lo stesso è disponibile tra gli allegati.
    Il valore dell’appalto è stato determinato dall’IPAB e questa CUC non entra in tale merito.
    Il DGUE va generato tramite la piattaforma, non vi sono allegati da compilare.
    Le referenze bancarie possono essere presentate firmate digitalmente dal funzionario di banca oppure scansionando il documento originale come descritto.
    L’attuale servizio in corso non è comparabile con quello in appalto.
    In merito alla sezione 7 “Certificazioni possedute dal concorrente” di pag. 14 del Disciplinare, si conferma che nel caso di partecipazione in RTI, per l’attribuzione del punteggio le certificazioni devono essere possedute sia dalla capogruppo sia dalle mandanti.
    In merito al possesso dei requisiti di partecipazione di cui alla lettera B5) di pag. 5 del Disciplinare, si conferma che sono validi i servizi di pulizia resi presso case di riposo, facenti parte per esempio di global service.
    In merito alle spese contrattuali si tratta di una scrittura privata quindi, come detto nel bando, le spese afferiscono la bollatura dell’atto.
    L’indicazione del codice CVP all’interno del modulo istanza è gradito ma non obbligatorio.
    Distinti saluti
    M. Berto
    03/03/2021 16:34
  12. 08/03/2021 14:50 - Esiste un monte ore minimo effettivamente lavorato, comprensivo quindi delle ore di sostituzione del personale, al di sotto del quale le offerte saranno escluse?
     


    No, ogni concorrente è libero di quantificare al meglio il priprio monte ore.
    Distinti saluti
    M. Berto
    08/03/2021 14:52
  13. 09/03/2021 09:37 - Spett.le Ente,
    con la presente siamo a porre le seguenti richieste di chiarimento:

    1.    Si chiede conferma che le indicazioni di cui al punto III.1.5) del Bando di Gara ("Il contratto d'appalto è limitato a laboratori protetti e operatori economici il cui obiettivo sia l'integrazione sociale e professionale delle persone disabili e svantaggiate") e a pagina 25, prima riga del Disciplinare di Gara ("Trattandosi di appalto riservato alle cooperative di tipo B") costituiscano refusi, essendo ammessi alla partecipazione gli operatori economici di cui all'art. 45, comma 2 del D.Lgs. 50/2016, come previsto dal Disciplinare di Gara alla Sezione 2, lett. A).

    2.    A seguito di compilazione del DGUE a portale, si chiede di specificare se lo stesso debba essere scaricato in formato .xml o in formato .pdf per poter poi essere firmato digitalmente e caricato nella busta amministrativa.

    3.    Alla luce del fatto che alla sezione 7 - certificazioni possedute dal concorrente, debbano essere allegate le copie degli eventuali certificati, si chiede conferma che debba essere realizzato un ulteriore allegato all'offerta tecnica (in aggiunta a quelli della sezione 3 e 4) e che tale allegato verrà preso in considerazione in fase di valutazione.

    4.    Si chiede di confermare che eventuali immagini non siano conteggiate nel computo delle 50 righe per pagina.

    5.    Si chiede di confermare che le tabelle potranno essere predisposte dal concorrente con carattere differente rispetto a quello indicato da Disciplinare di gara per la stesura dell'offerta tecnica (Arial 11, interlinea singola), purché ne sia consentita la leggibilità e la facile consultazione.

    Cordiali saluti.
     


    Abbiamo già più volte confermato che il riferimento alle cooperative di tipo B) è un involontario refuso di stampa.
    Il DGUE va fornito in pdf.
    Sezione 7 dell’offerta tecnica, si conferma che le copie degli eventuali certificati vanno allegate e che tale allegato sarà oggetto di valutazione.
    Si confermare che le eventuali immagini SONO conteggiate nel computo delle 50 righe per pagina.
    Si conferma che le tabelle potranno essere predisposte dal concorrente con carattere differente (scelta graficamente orrenda) rispetto a quello indicato da Disciplinare di gara.
    Distinti saluti
    M. Berto
    09/03/2021 13:18
  14. 09/03/2021 11:55 - Buon giorno, in merito alla procedura in oggetto si chiede quanto di seguito:
    1) In un ulteriore avviso del 03/03/2021 avete comunicato che " tutte le maestranze vedono applicato il Cnnl Multiservizi e non hanno scatti di anzianità"
    Preso atto di tale comunicazione chiediamo se nel modulo offerta economica potremo modificare i livelli e costi del personale sostituendo a quelli presenti del Ccnl cooperative socio sanitarie quelli del Ccnl Multiservizi.   
    2) Prego verificare la formula V(a1)i=[MOAoff/MOAMmax] presente a pag.18 del disciplinare ci risulta dare valori del coefficinete V(a1)i superiori a 1 e quindi dare poi punteggio superiore ai 15 punti messi in palio per il criterio A1 
    3) Nel Modello Istanza di partecipazione a pag.3 punto b)  è richiesto di indicare l’iscrizione o meno alle cd. “White List”, ai fini delle verifiche antimafia. Nel merito si chiede se tale iscrizione è propedeutica alla partecipazione alla gara. Inoltre, si chiede se sia necessario apporre una marca da bollo all’istanza.

    In attesa di Vs cortese riscontro, porgiamo cordiali saluti.
     


    Nel modulo offerta economica, i concorrenti che applicano un CCNL diverso da quello indicato nella colonna “B” sono tenuti a compilare la colonna “C” con i dati attinenti.   
    Si conferma che, con riferimento al sub elemento di A1, la formula corretta è la seguente
    Condizione per attribuzione del punteggio Formula calcolo V(a1)i
    Se MOAOff è compreso tra MOAMmin e MOAMmax V(a1)i = 1,00
    Se MOAOff è minore di MOAMmin V(a1)i = [MOAOff /MOAMmin]
    Se MOAOff è maggiore di MOAMmax V(a1)i = [MOAmax /MOAMoff]
    Si conferma che l’indicarzione dell’iscrizione o meno alle cd. “White List” serve solo per procedere o meno con le verifiche antimafia nei confronti dell’aggiudicatario.
    Come chiaramente scritto nel disciplinare di gara NON vanno apposte marche da bollo.
    Distinti saluti.
    M. Berto
     
    09/03/2021 13:23
  15. 10/03/2021 17:14 - Buona sera, 
    in caso di partecipazione da parte di consorzio di soc. coop. di cui all’art. 45 lett.b) del codice, si chiede se anche la cooperativa designata come esecutrice debba compilare il modulo DGUE e, in caso di risposta affermativa, in che modo, dal momento che l’iscrizione al portale spetta alla mantadaria Consorzio e, quindi solo lo stesso Consorzio può accedervi e compilare a video il DGUE stesso. E’ possibile compilare un modello DGUE standard e allegarlo nella documentazione amministrativa?

    cordiali saluti


    Si conferma che in caso di partecipazione da parte di consorzio di soc. coop. di cui all’art. 45 lett.b) del codice, anche la cooperativa designata come esecutrice DEVE compilare il modulo DGUE.
    Per la sua compilazione le opzioni sono molteplici:
    la consorziata si registra e lo compila;
    il concorzio riesce a modificare quello che genera per se
    si adatta un DGUE già usato
    M. Berto
    10/03/2021 17:28
  16. 15/03/2021 08:46 - Buongiorno,
    inviamo la seguente richiesta di chiarimento:
    1) Relativamente alle disposizioni imposte dal Disciplinare in merito alla redazione dell'Offerta tecnica, si chiede conferma che sia da utilizzare il formato A4 verticale.
    In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti.


    Il formato A4 verticale non è obbligatorio.
    Distinti saluti
    M. Berto
    15/03/2021 09:06
  17. 15/03/2021 13:01 - Buon giorno,
    in merito a quanto indicato nell’istanza di partecipazione, nello specifico al quesito d) pag.3 qui riportato:
    d) che, ai sensi dell’emersione da lavoro nero di cui all'art. 1-bis della legge n. 383 del 18 ottobre 2001, come sostituita dal D.Lgs. 25 settembre 2002, n. 210, convertito in legge 22 novembre 2002, n. 266:
     la ditta non si è avvalsa di piani individuali di emersione di cui alla L. 383/01
     la ditta si è avvalsa dei piani individuali di emersione di cui alla L. 383/01, ma che il pericolo di emersione si è concluso
    si chiede se, in caso non applicabilità della normativa di cui sopra, sia possibile barrare semplicemente il quesito.


    Si ritiene che l’unica compilazione corretta è sbarrare la casella  “ la ditta non si è avvalsa di piani individuali di emersione di cui alla L. 383/01”
    Distinti saluti
    M. Berto
    15/03/2021 13:39
  18. 16/03/2021 10:31 - Buongiorno,
    si chiede gentilmente richieste di chiarimento:
     
    ‒         A pagina 15 del Disciplinare si precisa che “l’offerta tecnica dovrà essere priva di qualsiasi indicazione (diretta o indiretta) di carattere economico, ossia deve essere priva di riferimenti all’offerta economica.” Si chiede, pertanto, di confermare che la richiesta di indicare al punto B dell’Offerta Tecnica il trattamento economico dei lavoratori riassorbiti che beneficeranno della clausola sociale sia un refuso e che va inserito esclusivamente l’inquadramento.
     
    ‒         In considerazione della possibilità di applicare un CCNL diverso da quello delle cooperative del settore socio-sanitario (anche perché, con riferimento al personale attualmente impiegato nell’appalto, “tutte le maestranze vedono applicato il Ccnl Multiservizi”), si chiede di poter modificare i livelli (e i relativi costi riportati nelle tabelle Ministeriali) indicati nella colonna “A”, punto 4) del Modulo di offerta economica (A1, A2, B1, B1 con l.f., C1, C2, C3/D1 …) con quelli previsti nel CCNL che verrà applicato agli operatori impiegati nell’appalto. Quanto richiesto si rende necessario perché ciascun CCNL prevede livelli con una propria denominazione, ad esempio il CCNL Multiservizi prevede i seguenti livelli: 1° liv., 2° liv., 3° liv., 4° liv., ecc.
     
    ‒         Si chiede di verificare la formula V(a1)i=[MOAmax/MOAMoff] riportata nella risposta al quesito n. 14 del 09/03/2021 in quanto attribuisce un punteggio minore con l’aumentare del Monte Ore Annuo Complessivo offerto dal concorrente. Si segnala, inoltre, che essendo prevista l’assegnazione del punteggio massimo (15 punti) già ai concorrenti che offrono un Monte Ore Annuo Complessivo compreso tra MOAmin e MOAmax, non risulta possibile premiare un ulteriore aumento del Monte Ore Annuo Complessivo offerto rispetto a MOAmax.

    -         Si chiede di precisare se le sette sezioni dell’Offerta Tecnica vanno presentate in un unico file .pdf e successivamente compresso in una cartella formato ZIP o RAR oppure separate in sette file .pdf (denominati Sezione 1: Sistema organizzativo del servizio; Sezione 2: Gestione delle risorse umane, …) inseriti successivamente in un’unica cartella formato ZIP o RAR.

    Grazie
     

     


    Quanto richiesto in merito al trattamento economico dei lavoratori riassorbiti che beneficeranno della clausola sociale, deve intendersi come indicazione di eventuali benefit e/o premi. Tali dati non hanno nulla a che vedere con l’offerta economica. 
    Abbiamo già risposto che, nell’offerta economica, nella tabella finale, i concorrenti che hanno valori/livelli diversi dai dati precompilati, sono tenuti a compilare la colonna C.
    Abbiamo pubblicato una faq in merito alla formula sul monte ore che chiarisce tutto.
    In merito alle sette sezioni dell’Offerta Tecnica, possono essere presentate in un unico file .pdf oppure in tabnti pdf. Quello che conta è che lla fine tutto sia compresso in un unico file .zip
    Distinti saluti
    M. Berto
    16/03/2021 10:48
  19. 16/03/2021 10:13 - Buongiorno,
    In merito a quanto pubblicato nell'avviso del 03/03/2021 in cui è stato comunicato che  "tutte le maestranze vedono applicato il Cnnl Multiservizi" e a quanto riportato a pagina 2 del modulo di offerta economica "(*) Costi orari di cui alle le tabelle ministeriali (previste dalla prima parte dell’art. 23, comma 16 del D.lgs 50/2016) per il CCNL cooperative socio sanitario firmate a novembre 2019", si chiede conferma che tale riferimento sia un refuso, in quanto il CCNL citato in quest'ultimo documento è differente da quello attualmente applicato al personale che sarà oggetto di assorbimento secondo quanto espressamente previsto dalla Clausola Sociale.
    Distinti saluti.


    Abbiamo già risposto in merito alla compilazione della tabella contenuta nel modulo offerta economica. Per l’ultima volta ribadiamo che se un concorrente deve indicare dati economici di versi da quelli precompilati nella colonna B, deve compilare la colonna C con i propri dati.
    M. Berto
    16/03/2021 10:54
  20. 16/03/2021 09:38 - Buongiorno,
    con la presente siamo a richiedere le seguenti precisazioni:
    1) a pag. 13 del Disciplinare di gara si individuano le sezioni corrispondenti agli elementi di valutazione dell’offerta tecnica all’interno dei quali, la sezione 1 – SISTEMA ORGANIZZATIVO DEL SERVIZIO, è ulteriormente suddivisa in 5 sub elementi, anche a pag. 3 e 18 del Disciplinare sono riportati gli elementi di valutazione ed i punteggi riferiti ad ogni sub elemento, in questo caso, per la sezione 1 ne sono stati indicati solo 4, si chiede pertanto di precisare quale dei due criteri di valuzione debbano essere seguiti dagli offerenti al fine di predisporre una proposta tecnica comparabile.
    2) si chiede di confermare che, per la presentazione dell’offerta tecnica, si possano utilizzare fogli in formato A3 conteggiati come 2 pagine A4.

    Cordiali saluti.


    Il primo quesito è incomprensibile e non se ne comprende la necessità. La suddivisione della sezione 1 dell’offerta tecnica ha una sua logica. Gli elementi di valutazione anche. Non ci sono contrasti e non possono sorgere dubbi.
    Essendo file .pdf non ha senso parlare di A4 piuttosto che A3. In ogni il formato dell’offerta tecnica DEVE essere A4.
    M. Berto.
    16/03/2021 10:58
  21. 12/03/2021 17:54 - Spettabile Ente,
    al fine di poter rispondere correttamente a quanto richiesto al punto 1.3 del “Modulo Offerta Economica”, siamo con la presente a richiedere di voler gentilmente fornire il dettaglio dei mq riferiti alle seguenti voci:
    - Residenza “O. Trento” – Piano Terra - Reparti 3 e 4;
    - Residenza “O. Trento” – Piano Terra – Altri spazi;
    - Residenza “O. Trento” – Piano Primo – Reparti 5 e 6;
    - Residenza “O. Trento” – Piano Primo – Altri spazi.
    Tale richiesta nasce dal fatto che, a pag. 1 di ”Allegato A al Capitolato Speciale di gara”, tali dati vengono forniti raggruppati in 2 macro voci di 2.897 e 3.025 mq e non suddivisi per le diverse voci di costo.
    Chiediamo inoltre conferma che non siano presenti aree esterne di competenza della Residenza “Albero d’Argento” poiché non ne troviamo riscontro nella documentazione di gara.
    Si ringrazia anticipatamente.
    Distinti saluti.


    In merito al quesito possiamo fornire queste ulteriori informazioni:
    - Residenza “O. Trento” – Piano Terra - Reparti 3 e 4 mq 1360 Altri spazi mq 1537
    - Residenza “O. Trento” – Piano Primo – Reparti 5 e 6 mq 1360 Altri spazi 1665.
    Per quanto riguarda le aree esterne di competenza della Residenza “Albero d’Argento”, si precisa che le stesse sono ricomprese nella documentazione di gara nei 10.000 mq di aree  esterne della Residenza Salvi; ai fini della compilazione del "Modulo offerta economica" vanno considerati 8.800 mq aree esterne di pertinenza alla Residenza G. Salvi e 1.200 mq aree esterne di pertinenza Residenza Albero d'Argento.
    Distinti saluti
    M. Berto
    16/03/2021 11:00
  22. 17/03/2021 10:14 - Buongiorno,
    inviamo le seguenti richieste di chiairmento:
    Quesito 1
    Con riferimento al sistema di attribuzione del punteggio al sub-elemento di valutazione A1 - Monte ore annuo, come modificato dalla faq in merito alla formula sul monte ore (risposta al quesito n. 14 del 09/03/02021), si riporta la seguente simulazione.
    Si ipotizza la partecipazione di n. 3 operatori che offrono i seguenti Monte Ore Annui Complessivi:
    ‒         Operatore 1: 17.000 ore;
    ‒         Operatore 2: 18.000 ore;
    ‒         Operatore 3: 22.000 ore.
    Secondo il sistema di valutazione proposto, vengono calcolati;
    ‒         la media aritmetica dei Monte Ore Annui Complessivi, che risulta essere pari a 19.000 ore;
    ‒         MOAmin = Media aritmetica dei Monte Ore Annui Complessivi offerti dai concorrenti decrementata del 10% del suo valore = 17.100 ore;
    ‒         MOAmax = Media aritmetica dei Monte Ore Annui Complessivi offerti dai concorrenti aumentata del 10% del suo valore = 20.900.
    A questo punto, secondo il sistema proposto, all’Operatore economico 2, che offre ipoteticamente un monte ore compreso tra MOAMmin e MOAMmax, viene attribuito un coefficiente V(a1)2 = 1,00 ed un punteggio A12 = V(a1)2 * 15,00 = 15,00.
    All’Operatore economico 3, invece, risulterebbe attribuito (secondo la formula indicata nella risposta al quesito n. 14 del 09/03/02021) un coefficiente V(a1)3 = [MOAmax /MOAMoff] = 0,95 ed un punteggio A13 = V(a1)3 * 15,00 = 14,25, che risulta evidentemente inferiore al punteggio assegnato all’Operatore 2 che però ha offerto, secondo la simulazione proposta, un Monte Ore Annuo Complessivo minore.
    Si chiede di chiarire se è intenzione di questa Stazione Appaltante attribuire, relativamente al sub-elemento di valutazione A1, un punteggio minore di 15 punti ad un operatore che, eventualmente, offre un Monte Ore Annuo Complessivo maggiore di MOAMmax (mentre si attribuisce il punteggio massimo di 15,00 punti ad altri operatori che offrono un punteggio minore di MOAMmax e maggiore di MOAMmin), oppure se si riscontra un errore nel sistema di attribuzione del punteggio che verrà pertanto modificato.
     
    Quesito 2
    Con riferimento al Monte ore annuo offerto ed oggetto di valutazione al sub-elemento A1, si chiede di chiarire se sarà considerato, per l’attribuzione del punteggio, esclusivamente il monte ore operativo oppure verrà considerato anche il monte ore di organizzazione e coordinamento di mezzi e risorse.

    Si ringrazia anticipatamente

    Cordiali Saluti
     


    La formula prevede di attribuire il punteggio massimo alle offerte che prevedono un monte ore compreso tra MOAMmax e MOAMmin.
    La formula prevede di attribuire un punteggio proporzionalmente inferiore alle offerte che prevedono un monte ore inferiore a MOAMmin o superiore a MOAMmax.
    In formula va caricato il dato offerto dal concorrente iesimo. 
    Si precisa sin d’ora che nell’offerta deve essere espresso un unico dato numerico relativo al monte ore annuo offerto. In caso di più dati la commissione prenderà per valido il primo indicato in ordine temporale.
    M. Berto
    17/03/2021 10:19
  23. 17/03/2021 11:42 - Buongiorno, nell’analizzare la struttura che deve avere la relazione tecnica ben descritta a pagina 13 e 14 del disciplinare, appare evidente la difformità rispetto ad essa nell’attribuzione dei punteggi da pagina 18 in poi, in quanto non vi è perfetta rispondenza tra ogni singolo paragrafo richiesto e la rispettiva valutazione. Per fare il meglio è indispensabile per ogni concorrente conoscere con esattezza l’assegnazione dei punteggi ad ogni singolo criterio richiesto nella struttura della relazione tecnica, soprattutto ben dettagliata e limitata di sezione in sezione com’è quella di questa gara.
    Si prega pertanto di voler fornire il dettaglio corretto e puntuale dell’assegnazione dei punteggi ad ogni singolo sub criterio di ogni sezione e di concedere inoltre una proriga alla procedura, in quanto nell’attesa del chiarimento richiesto, il tempo per redigere una buona relazione tecnica diminuisce.
    Sicuri vogliate verificare puntualmente quanto segnalato dalla scrivente, attendiamo fiduciosi un positivo riscontro e porgiamo cordiali saluti.


    Il quesito è privo di ogni logica. Infatti codesta società è l’unica ad averlo posto.
    Ad ogni buon conto, e consapevoli di pubblicare delle ovvietà di seguito riportiamo lo schema delle rispondenze tra sezione 1 dell’offerta tecnica e sub elementi A1, A2, A3 ed A4.
    Sezione 1.1, 1.2 ed 1.3 = Sub Elemento A2
    Sezione 1.1 monte ore = Sub elemento A1
    Sezione 1.4 = Sub elemento A3
    Sezione 1.5 = Sub elemento A4
    Distinti saluti
    M. Berto
     
    17/03/2021 12:04
  24. 17/03/2021 14:16 - Gentile referente,
    in merito alla Sezione 2 lettera B3 si chiede di confermare che il fatturato globale di euro 3.000.000,00 sia complessivo dei tre esercizi antecedenti alla data di pubblicazione del bando.
    Distinti saluti.


    Il disciplinare di gara è chiaro nell’indicare che il requisito è aver conseguito, nei tre esercizi antecedenti la data di pubblicazione del bando di gara (esercizi 201, 2018 e 2019), un fatturato globale d’impresa (voce “valore della produzione” in bilancio) di importo non inferiore ad euro 3.000.000,00= (tremilioni/00).
    Distinti saluti
    M. Berto
    17/03/2021 14:49
  25. 17/03/2021 11:40 - Spett.le Ente,

    con la presente siamo a porre la seguente richiesta di chiarimento:

    - Con riferimento al giardino pensile al primo piano della Residenza Monte Crocetta (Giardino Alzheimer), poiché né dal sopralluogo né dalle planimetrie è stata rilevata la presenza di rampe per facilitare lo spostamento dell’attrezzatura dedicata alla manutenzione del verde, si chiede di indicare quali siano le modalità di accesso a tale giardino con ad esempio eventuali tagliaerba.

    Cordiali saluti.
     


    Come già comunicato al delegato di codesta azienda in sede di visita delle aree esterne, per quanto riguarda il "giardino pensile" posto al primo piano della Residenza Monte Crocetta si conferma che nello stesso non sono presenti manti erbosi, ma solo delle aiuole pacciamate con fiori e piccoli arbusti.
    Alla zona si accede con le normali scale ed ascensori, non esistendo vie dedicate.
    M. Berto
    18/03/2021 10:40
  26. 18/03/2021 09:42 - Buongiorno,

    con la presente siamo a chiedere se il personale che attualmente svolge il servizio di pulizia degli immobili svolge anche quello di cura e manutenzione degli spazi verdi.

    Distinti Saluti


    Abbiamo più volte precisato che l’attuale servizio non ha attinenze con quello oggetto dell’appalto.
    M. Berto
    18/03/2021 10:43
  27. 18/03/2021 09:30 - Buongiorno, 
    con riferimento alla busta telematica virtuale C “Offerta Economica” si chiede cortese conferma del fatto che essa richiede l’inserimento del solo “Modulo Offerta Economica”, e che l’Avvertenza “i due documenti costituenti l’offerta economica e sopra indicati, non devono contenere riserve e/o condizioni alcuna”, presente a pag. 17 terza riga del disciplinare, è un mero refuso.
    Grazie, cordiali saluti
     


    Appare evidente che il documento da inserire nella busta virtuale C “Offerta Economica” è il solo “Modulo Offerta Economica”.
    La restante osservazione riguarda un evidente quanto involontario refuso di stampa.
    Distinti saluti.
    M. Berto
    18/03/2021 10:45

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Federazione dei Comuni del Camposampierese

Via Cordenons 17 Camposampiero (PD)
Tel. 049 9315638 - Fax. 049 9315611 - Email: appalti@fcc.veneto.it - PEC: appalti.unionecamposampierese.pd@pecveneto.it