Gara - ID 543

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante A.T.E.R. della Provincia di Rovigo
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
Procedura aperta per la conclusione di Accordi Quadro, ciascuno con un unico operatore economico, in conformità a quanto stabilito dall’art. 54 del D.lgs. n. 50/2016, per l’esecuzione degli interventi di efficientamento energetico, ai sensi del D.L. 34/2020 (c.d. decreto rilancio) degli alloggi del patrimonio edilizio di proprietà o in gestione ad A.T.E.R. Rovigo, attraverso la modalità dello sconto in fattura previsto dalla legge 77/2020. CIG 89123407A0.
CIG89123407A0
CUP
Totale appalto€ 24.615.775,00
Data pubblicazione 21/09/2021 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 04 Novembre 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 15 Novembre 2021 - 12:00 Apertura delle offerteLunedi - 15 Novembre 2021 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneProcedura aperta per la conclusione di Accordi Quadro, ciascuno con un unico operatore economico, in conformità a quanto stabilito dall’art. 54 del D.lgs. n. 50/2016, per l’esecuzione degli interventi di efficientamento energetico, ai sensi del D.L. 34/2020 (c.d. decreto rilancio) degli alloggi del patrimonio edilizio di proprietà o in gestione ad A.T.E.R. Rovigo, attraverso la modalità dello sconto in fattura previsto dalla legge 77/2020. CIG 89123407A0.
Struttura proponente Ater di Rovigo
Responsabile del servizio M. Berto Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf Disciplinare di gara prot. 23469 - 380.98 kB
21/09/2021
File zip Modulistica per la partecipazione alla gara - 181.94 kB
21/09/2021
File pdf SCHEMA di ACCORDO QUADRO - 238.35 kB
21/09/2021
File pdf SCHEMA di CONTRATTO OPERATIVO - 223.84 kB
21/09/2021
File pdf Caratteristiche dei lotti funzionali in cui è suddiviso l'appalto - 735.38 kB
21/09/2021
File pdf Verbale di gara telematica n. 1: ammissioni/esclusioni dei concorrenti - 82.03 kB
16/11/2021
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 204.09 kB
30/11/2021
File pdf Verbale di gara telematica n. 2: valutazione delle offerte tecniche - 139.33 kB
24/01/2022
File pdf Verbale di gara telematica n. 3: valutazione delle offerte economiche - 96.22 kB
24/01/2022
File pdf Verbale di gara n. 4: proposta di aggiudicazione dei Lotti 4, 9 e 10 - 82.72 kB
02/02/2022
File pdf Verbale di gara telematico n. 5: nuova proposta di aggiudicazione - 83.21 kB
26/02/2022
File pdf Determina n. 144: aggiudicazione appalto lotti 1, 9 e 10 - 208.48 kB
29/03/2022
File pdf Avviso di appalto aggiudicato - 23.77 kB
27/05/2022

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 671 - 30/11/2021
Nome Ruolo CV
Berto Massimiliano Presidente
Confortin Giacomo Componente
Campagnolo Mirko Componente

Avvisi di gara

27/05/2022Avviso di appalto aggiudicato - Procedura Aperta: <div style="margin-right:1px;">Procedura aperta per la conclusione di Accordi Quadro, ciascuno con un unico operatore economico, in conformità a quanto stabilito dall’art. 54 del D.lgs.
Si comunica che è stato pubblicato l'avviso di appalto aggiudicato per la gara in oggetto...
26/02/2022Nuova proposta di aggiudicazione dell'appalto a seguito dell'indisponibilità di alcuni lotti
Si fa seguito alla nota prot. 03857 con l’ATER di Rovigo comunicava che: il «LOTTO 4 - ADRIA» non può essere affidato in quanto oggetto di proposta di PPP a iniziativa privata ex art. 183, comma 15 del D.lgs 50/2016; il «LOTTO 5 – PORTO TOLLE» ...
02/02/2022Intervenuta proposta di aggiudicazione dell'appalto dell'appalto dei lotti 4, 9 e 10
Si comunica che da questo momento è disponibile il verbale di gara telematica n. 4 che assume valenza di provvedimento di aggiudicazione dell’appalto relativo ai lotti 4, 9 e 10. Distinti saluti. M. Berto...
24/01/2022Ripresa operazioni di gara per apertura buste virtuali contenenti le offerte economiche
Si rende noto che da questo momento è disponibile il verbale di gara telematica n. 2 relativo ai lavori di valutazione delle offerte tecniche da parte della commissione giudicatrice. Si comunica che, oggi, lunedì 24 gennaio 2022, alle ore 12:00, sempr...
17/01/2022Posticipio operazioni di gara telematica per apertura buste virtuali contenti le offerte economiche
Si comunica che le operazioni di gara telematiche orginariamente previste per le ore 12:00 di oggi sono posticipate alle ore 12:45 Distinti saluti Berto ...
16/11/2021AVVISO RELATIVO ALLE AMMISSIONI DEI CONCORRENTI AI SENSI DELL'ART. 76 COMMA 2 BIS DEL D.LGS 50/2016
Si informa che, tra gli "allegati", è disponibile, unitamente agli altri documenti di gara, il verbale di gara telematica n. 1 che assume valenza di provvedimento di ammissione di tre dei quattro concorrenti alla fase successiva della gara e di provvedim...

Chiarimenti

  1. 28/09/2021 17:57 - Buonsera,
    in merito alla gara è possibile avere computo metrico estimativo o altri elaborati tecnici?
    Oppure poter aver indicazioni precise per  reperire questi documenti tecnici.
    Grazie infinite .
    Cordiali saluti.


    Evidentemente codesta impresa non ha ben compreso la natura dell’appalto. In particolare codesta impresa non ha ben compreso che a base d’appalto non viene posto alcun tipo di progetto, essendo anche tutta l’attività di progettazione oggetto di esecuzione in sede di contratto.
    Si invita ad una più attenta lettura del disciplinare di gara che, pur nella complessità dell’appalto, si ritiene essere estremamente chiaro ed esaustivo.
    Distinti saluti
    M. Berto
    28/09/2021 18:23
  2. 06/10/2021 12:10 - Buongiorno, in merito alla gara in oggetto si pone il seguente quesito: in case di assunzione diretta del credito da parte della ditta esecutrice la dichiarazione dell’Istituto di credito/fondo/altro soggetto deve essere comunque presentata? Deve essere prodotta e firmata dalla ditta esecutrice la quale si assume il credito? 
    Grazie


    Si conferma che, come precisato al punto “M” della sezione 1 del disciplinare di gara, qualota l’operatore economico che partecipando alla gara intende procedere l’assunzione diretta del credito, è tenuto a dichiararlo per mando del proprio legale rappresentante e non deve indicare alcun “ISTITUTO DI CREDITO / FONDO/ ALTRO SOGGETTO e/o INTERMEDIARIO FINANZIARIO”.
    Distinti saluti
    M. Berto
    06/10/2021 14:53
  3. 08/10/2021 13:18 - Buongiorno, in merito alla gara in oggetto si pone il seguente quesito: a pagina 2 del doc 6.4, è presente la seguente dichiarazione “ DICHIARA che intende sostenere l’iniziativa ai sensi dell’art. 121 del D.L. n. 34/2020 (c.c. e m.), mediante disponibilità al finanziamento dell’operazione a favore del concorrente alla gara:”

    Cosiderato che il consorzio non richiede nessun finanziamento, si chiede di poter modificare la seguente dichiarazione : DICHIARA che intende sostenere l’iniziativa ai sensi dell’art. 121 del D.L. n. 34/2020 (c.c. e m.), mediante acquisizione del credito”

    In quanto il ……... per eseguire i lavori non richiede nessun finanziamento


    I modelli vengono forniti in formato editabile proprio per garantirne la personalizzazione da parte del concorrente.
    Distinti saluti
    M. Berto
    08/10/2021 16:21
  4. 21/10/2021 11:23 - Buongiorno con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti:
    1. Si chiede conferma che l’oggetto minimo di un Contratto Operativo sarà costituito da tutte le attività necessarie e sufficienti al completamento delle opere di efficientamento energetico pattuite in sede di gara per almeno un edificio compreso nel lotto di aggiudicazione. Tale conferma è necessaria affinché l’OE acquisisca, con un unico Contratto Operativo, il diritto a svolgere tutte le attività che permettono di ottenere il Credito Fiscale di cui alla legge 77/2020.
    2. Si chiede di chiarire l’allocazione del rischio di mancato ottenimento del Credito Fiscale di cui alla legge 77/2020 in caso di mancata emissione degli Ordini di Lavoro per inadempienze della Stazione Appaltante. Tale rischio è totalmente a carico dell’OE o la Stazione Appaltante si impegnerà a remunerare l’OE per i lavori eseguiti (ma non beneficianti del credito per quanto esposto al periodo precedente)?
    In riferimento al punto C1) del disciplinare: possesso di regolare attestazione di qualificazione rilasciata da organismo di attestazione (SOA), ai sensi del D.P.R. n. 207/2010, da cui risulti che il concorrente è qualificato, oltre all’esecuzione dei lavori come indicato al precedente punto B, anche alla progettazione dei lavori in appalto per entrambe le categorie, si chiede di confermare che la categoria SOA richiesta per la partecipazione sia esclusivamente la OG1 e che di conseguenza la dicitura “per entrambe le categorie” indicata al suesposto punto C1) sia un refuso.
    1. Si chiede confermare che un’impresa in possesso di categoria SOA per esecuzione e progettazione dei lavori, con classifica adeguata, con uno staff di progettazione interno, non debba dichiarare i requisiti minimi previsti al punto C2) del disciplinare di gara.
     
    In attesa di riscontro, distinti saluti
     


    Risposte:
    1. L’oggetto minimo di un Contratto Operativo non è costituito da tutte le attività necessarie e sufficienti al completamento delle opere di efficientamento energetico pattuite in sede di gara per almeno un edificio compreso nel lotto di aggiudicazione. L’oggetto di ciascun contratto operativo è dettagluatamente descritto nelle sezione 2 del disciplinare di gara.
    2. L’allocazione di qualsiasi rischio di mancato ottenimento del Credito Fiscale di cui alla legge 77/2020, in ogni caso è totalmente a carico dell’OE.
    3. La dicitura “per entrambe le categorie” è un evidente quanto involontario refuso.
    4. Si conferma che un’impresa in possesso di categoria SOA per esecuzione e progettazione dei lavori, con classifica adeguata, con uno staff di progettazione interno, non deve individuare il progettista
    Distinti saluti
    M. Berto
    21/10/2021 16:56
  5. 20/10/2021 10:59 - Buongiorno, in merito alla gara in oggetto si pone il seguenti quesito: la polizza definitiva sarà da presentare per ogni singolo contratto operativo come da art. 16 dello schema accordo quadro o sarà richiesta una garanzia definitiva anche per la sottoscrizione dell’accordo quadro? 

    Si conferma che come previsto dall’art. 16 dello schema di accordo quadro, l’Aggiudicatario è tenuto a costituire una cauzione defintiva ex art. 103 del D.lgs 50/2016 per ciascun contratto operativo.
    Distinti saluti
    M. Berto
    21/10/2021 17:01
  6. 22/10/2021 14:55 - Buonasera, volevamo sapere se qualora ricoressimo all’avvalimento, anche l’impresa ausiliaria deve redigere il DGUE. Grazie

    Come espressamente previsto dal disciplinare di gara, in caso di avvalimento, devono essere presentati i documenti di cui ai punti 11.1, 11.2 (DGUE), 11.3, 11.4 e 11.5 elencati a pagina 19 del disciplinare di gara.
    Distinti saluti
    M. Berto
    22/10/2021 15:51
  7. 31/10/2021 22:42 - Buonasera, con riferimento alla procedura in oggetto, siamo a chiedere chiarimenti circa la “Sezione 6: Certificazioni qualificanti” della busta telematica virtuale “B: OFFERTA TECNICA”.
    Nella presente sezione viene infatti spiegata la premialità associata all’eventuale possesso, da parte del concorrente, di:
    1. Rating Legalità, tra un minimo di una “stelletta” ed un massimo di tre “stellette”, attribuito dall’Autorità sulla base delle dichiarazioni delle aziende che verranno verificate tramite controlli incrociati con i dati in possesso delle pubbliche amministrazioni interessate;
    2. certificazione di gestione AMBIENTE ISO 14001;
    3. certificazione di gestione SICUREZZA OHSAS 18001;
    4. certificazione SA 8000:2014.
    Con tale quesito siamo a chiedere conferma che, per ottenere i 7.5 punti, le certificazioni richieste non debbano essere tutte in capo all’impresa di costruzione concorrente, ma debbano essere possedute dalle differenti figure componenti il raggruppamento. Nel dettaglio, la risposta affermativa a tale quesito comporterebbe che il certificato di cui alla lettera a) sia in capo all’istituto di credito, la certificazione di cui alla lettera b) a tutti i progettisti individuati, la certificazione di cui alla lettera c) e d) al raggruppamento di imprese di costruzione. Grazie, saluti


    Si conferma che il possesso delle certificazioni/rating di legalità, valido per l’attribuzione del punteggio all’elemento “F. Caratteristiche qualificanti”, è riferito solo ed esclusivamente all’impresa esecutrice dei lavori che concorre alla gara.
    Eventuali certificazioni/rating possedute/i dai soggetti componenti il «team dedicato» e/o dal l «progettista», non hanno alcuna valenza ai fini dell’attribuzione del punteggio all’elemento di valutazione “F. Caratteristiche qualificanti”.
    Distinti saluti
    M. Berto
    02/11/2021 09:11
  8. 02/11/2021 11:15 - Buongiorno,
    con la presente si chiede quanto segue: nella sezione 1 alla lettera M, relativa al Team dedicato si indica la figura del SENIOR FINANCIAL SPECIALIST. Tale figura può essere sostituita da una Società di revisione?
    Attendiamo un vostro cortese riscontro.
    Cordiali saluti


    No. Il team dedicato è composto da tre persone. Nulla viete che ciascun componte sia ascrivibile ad una società.
    Distinti saluti
    M. Berto
    02/11/2021 14:08
  9. 31/10/2021 22:39 - Buonasera, con riferimento alla procedura in oggetto, siamo a chiedere chiarimenti circa l’Ordine di Lavoro denominato “ATTIVITÀ PROPEDEUTICHE” (cfr. “Disciplinare di gara telematica”, sezione 2: “Funzionamento dell’accordo quadro”). Fra le attività propedeutiche elencate nel Disciplinare risultano infatti una serie di attività finalizzate alla verifica, ed eventualmente all’ottenimento, della conformità edilizia - urbanistica degli immobili oggetto degli interventi (a titolo di esempio: accesso agli atti di ogni singola unità abitativa, rilievo e stesura grafica di ogni unità abitativa, attività necessaria a sanare le eventuali presenze di non conformità edilizie o abusi edilizi, dichiarazione di conformità edilizia - urbanistica).
    Dal punto di vista normativo è invece da notificare che per gli effetti del decreto legislativo n.77/2021, convertito nella legge n.108/2021, è possibile usufruire delle detrazioni previste dal DL 34/2020 “Superbonus” senza la necessità di verificare lo stato legittimo degli immobili.
    Ciò detto, siamo quindi a chiedere conferma che le “attività propedeutiche alla progettazione” finalizzate all’ottenimento della conformità edilizia - urbanistica, descritte dal Disciplinare di gara come “necessarie per addivenire al progetto definitivo”, siano invero attività da intendersi superate e non più necessarie per effetto dalla disciplina citata. Grazie, saluti


    Con il D.L. 104/2020 erano state apportate delle modifiche al comma 13 dell'art. 119 l. 77/2020 tramite le quali si diceva che il tecnico abilitato doveva attestare lo stato legittimo solo delle parti comuni del fabbricato.
    Con il D.L. 77/2021, introducendo un nuovo comma 13-bis sono state abrogate le modifiche precedenti. Tutti i lavori effettuabili tramite il superbonus, eccetto per «demo/ricostruzioni», sono stati classificati come manutenzione straordinaria, per i quali è sufficiente la presentazione di una CILA senza obbligo di attestazione dello stato legittimo.
    Nel medesimo comma vengono anche specificati i casi di decadenza dal beneficio. Allo stesso tempo al comma 13 -quater. afferma che «fermo restando quanto previsto al comma 13 -ter, resta impregiudicata ogni valutazione circa la legittimità dell’immobile oggetto di intervento». Quindi non si rimane indenni da eventuali sanzioni in presenza di gravi abusi. La CILA non sana un abuso. Il comma 13-quater fa quindi riferimento al dpr 380/2001 art 49 che è quello che ritiene sanabile violazioni di altezza, distanze, cubature, superfici coperte quanto si sta all'interno del 2%.
    Per snellire la procedura si ritiene che la verifica debba essere fatta per lo meno in riferimento ai parametri stereometrici dell'involucro e delle eventuali altre parti comuni.
    Distinti saluti
    M. Berto
     
    03/11/2021 12:56
  10. 04/11/2021 10:12 - Buongiorno,
    facendo seguito della vostra risposta a precedente nostro quesito, la presente al fine di richiedervi:
    Con riferimento alla sezione 1 lettera M (Team Dedicato), data la difficoltà di individuazione di un unico soggetto persona fisica, di essere autorizzati da parte vostra a produrre una autocertificazione sostitutiva di atto notorio a firma del legale rappresentante pro tempore, contenente i dati del senior financial specialist e dell’istituto di credito come già contrattualizzati e specificatamente RSM-Società di revisione e Banco Tre Venezie.
    Attendiamo vostro cortese rioscontro.
    Cordiali saluti


    L’operato da voi descritto corrisponde a quanto richiesto dal disciplinare di gara, quindi non si comprende perchè tale operato, pienemente rispondete alla lex specialis, debba essere ulteriormente autorizzato.
    Distinti saluti
    M. Berto
    04/11/2021 10:58

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Federazione dei Comuni del Camposampierese

Via Cordenons 17 Camposampiero (PD)
Tel. 049 9315613 - Fax. 049 9315611 - Email: appalti@fcc.veneto.it - PEC: appalti.unionecamposampierese.pd@pecveneto.it